Principale Stile Di Vita Come le famiglie con un figlio unico stanno trasformando l'India

Come le famiglie con un figlio unico stanno trasformando l'India

Era una critica. In ogni generazione precedente, una famiglia con un solo figlio è stata accolta con disapprovazione: qual è il problema? Non puoi avere di più? Non puoi permetterti di più?

C'era uno stereotipo per i bambini senza fratelli: marmocchi egocentrici, viziati dal non dover mai condividere i loro giocattoli.

Ma in un paese in cui gli stili di vita vengono trasformati dal capitalismo e dall'aspirazione, il cambiamento si sta preparando. Una fetta significativa della classe media - urbana, ben istruita, ben pagata - è scegliere di avere un solo figlio, anche quando quello è una femmina (cosa insolita in un paese con una forte predilezione per i figli maschi).

Uno studio del 2011 condotto dal Consiglio nazionale per la ricerca economica applicata (NCAER) ha indicato che quasi il 10% delle famiglie indiane ora opta per un solo figlio e quasi un quarto delle donne con un'istruzione universitaria ha affermato che preferirebbe avere un figlio unico.

Nel 2018, il National Family Health Survey-4 dell'India ha mostrato che solo il 24% delle donne sposate (tra i 15 ei 49 anni) e il 27% degli uomini desidera un secondo figlio.

Ma probabilmente l'hai già notato, se non nella tua famiglia o in quella allargata, poi nel tuo quartiere, tra i tuoi ex compagni di squadra e attuali colleghi. Le famiglie con un figlio unico sono più comuni che mai. E stanno sottilmente cambiando l'India in modi che non abbiamo ancora considerato.

TUTTO IN UNO

Sonalde Desai, professoressa di sociologia e direttrice del National Data Innovation Center dell'NCAER, ha notato per la prima volta la tendenza un decennio fa. C'è un lavoro interessante negli Stati Uniti sui modi in cui le donne combinano carriera e maternità limitandosi a un solo figlio, dice. Sono stato sorpreso di vedere il numero di persone che ho visto intorno a me con un solo bambino e mi sono chiesto se gli stessi processi potessero essere operativi in ​​India.

Ha intrapreso uno studio, co-autore con Alaka Basu, professore in visita presso la Jawaharlal Nehru University di Delhi, intitolato Sogni della classe media: le famiglie con un figlio unico dell'India , nel 2011. Ha mostrato che le famiglie indiane non si stavano restringendo per lo stesso motivo delle famiglie nel mondo sviluppato.

Le donne indiane con un figlio unico non hanno più probabilità di impegnarsi in un lavoro retribuito rispetto a quelle con più figli, dice. Le coppie con un solo figlio non lavorano più a lungo o hanno più tempo libero. Invece, le coppie istruite preferivano impegnarsi maggiormente con un figlio piuttosto che dividere il tempo e le risorse della famiglia tra due o più fratelli. Questo, credono, dia a quel bambino un'istruzione migliore, un monopolio sull'attenzione della famiglia e, infine, un maggiore vantaggio nel mercato del lavoro.

Presso l'organizzazione no-profit Population Foundation of India (PFI), il direttore esecutivo, Poonam Muttreja, trova forti legami tra i livelli di istruzione di una donna, lo stato occupazionale e le dimensioni preferite della famiglia. Le donne con meno istruzione e meno ricchezza tendono a scegliere di avere più di due figli. Le donne con anni di istruzione più lunghi e più ricchi spesso vogliono averne meno di due, dice.

IL LATO DI RIBALTAMENTO

La ricerca moderna in Occidente indica che crescere senza fratelli non mette un bambino in svantaggio intellettuale, sociale o emotivo. In Cina, che ha imposto una brutale politica del figlio unico dal 1979 al 2015, ora sono evidenti altre ripercussioni.

Lì, i risparmi delle famiglie sono aumentati. Ma molti genitori hanno adottato misure estreme per assicurarsi che la loro unica prole fosse maschio, dando alla Cina il rapporto tra i sessi più distorto del mondo: 117 maschi nati ogni 100 femmine. Ora, la popolazione in età lavorativa in Cina sta diminuendo, con conseguente minor numero di contribuenti e più anziani a carico. Le coppie di figli unici finiscono per prendersi cura dei genitori da entrambe le parti, senza che nessuno condivida le responsabilità.

È probabile che le conseguenze per l'India siano duplici, afferma Desai. I figli avranno sicuramente più responsabilità di assistenza agli anziani. Ma quello che succede alle figlie sarà ancora più interessante. Storicamente non ci aspettavamo il sostegno delle figlie. Questi atteggiamenti potrebbero cambiare quando lei è l'unica figlia.

Desai è d'accordo. Stiamo ponendo un enorme onere psicologico su un figlio unico, quello di prendersi cura degli anziani in assenza di pensioni, assicurazioni sanitarie o piani di sicurezza sociale formali.

Alcune famiglie si stanno già preparando. La coppia di Mumbai, Rajeev Kumar Singh e Pallavi, era sicura di volere un solo figlio. Volevamo fornirle il meglio che potevamo, senza nessuno dei compromessi che dovevamo fare con i nostri fratelli, dice Pallavi. La loro figlia, Vidita, ha nove anni. Il nostro obiettivo è essere finanziariamente autosufficienti in modo da non essere un peso per il bambino che abbiamo cresciuto per essere libero di fare ciò che le piace.

Desai scopre che c'è comunque pressione. C'è una sensazione crescente che questo sia un bambino prezioso in cui sono riposte tutte le speranze dei loro genitori. Anche questo è un tipo di peso.

UNA NUOVA ONDA

Per l'India, la preferenza per il figlio unico potrebbe diminuire poiché le famiglie a basso reddito lo considerano una possibilità migliore per il successo economico. Potrebbe anche cambiare le dinamiche familiari. Desai afferma che le famiglie indiane, che in genere si prendono cura dei bambini fino ai 60 anni, potrebbero scoprire di avere più tempo per se stesse e potrebbero aver bisogno di nuovi sbocchi per la loro energia. Le disuguaglianze sociali all'interno della stessa classe potrebbero peggiorare tra i figli unici privilegiati e quelli provenienti da famiglie più numerose.

Forse la trasformazione più grande potrebbe essere il modo in cui operano le famiglie. Dharini e Kunal Turakhia sono attenti a garantire che il loro unico figlio, Dev, 11 anni, trascorra del tempo con i suoi cugini, beneficiando della compagnia pur avendo i suoi genitori tutti per sé. Ricoprono anche più fortemente il ruolo di genitore come amico, data l'assenza di fratelli.

Il figlio unico è una garanzia di felicità domestica? Ovviamente no. Sappiamo per esperienza che la dimensione della famiglia non è e non può essere un fattore determinante della felicità, afferma Muttreja di PFI. La decisione di avere un figlio dovrebbe basarsi su scelte informate. Per noi è un diritto riproduttivo di una donna decidere se, quanti e quando vuole avere figli.

Articoli Interessanti

Scelta Del Redattore

Segui questi suggerimenti Vastu per rimanere in salute
Segui questi suggerimenti Vastu per rimanere in salute
Il giusto Vastu della tua casa gioca un ruolo molto importante nel tuo benessere psicofisico. Un Vastu scorretto non solo può incidere sulla prosperità della casa, ma può anche avere un impatto negativo sulla tua salute.
Oroscopo giornaliero di denaro e finanza: previsioni per il 12 ottobre
Oroscopo giornaliero di denaro e finanza: previsioni per il 12 ottobre
Saptami tithi di Shukla paksha sarà operativo, il che è considerato buono per l'espansione del lavoro o dell'attività esistente.
Oroscopo giornaliero della Vergine per il 18 ottobre: ​​le sfide verranno risolte
Oroscopo giornaliero della Vergine per il 18 ottobre: ​​le sfide verranno risolte
Cara Vergine, stai lontano dalle discussioni per mantenere la pace. Ogni volta che trovi una situazione difficile, allontanati da essa e gestiscila con un sorriso.
Festa della Repubblica 2020: Storia, significato e curiosità
Festa della Repubblica 2020: Storia, significato e curiosità
Festa della Repubblica 2020: la Festa della Repubblica viene celebrata ogni anno in India il 26 gennaio, dal 1950 per onorare la data di entrata in vigore della Costituzione indiana. L'India celebrerà la sua 71a Festa della Repubblica quest'anno.
Lara Dutta, che non è mai stata su un'app di appuntamenti, dice 'Ho aiutato un amico a creare il profilo di Tinder
Lara Dutta, che non è mai stata su un'app di appuntamenti, dice 'Ho aiutato un amico a creare il profilo di Tinder'
Lara Dutta, che ha recentemente chiarito di non essere mai stata su un sito di incontri, ha ora affermato di aver aiutato un amico a creare il suo profilo su uno di questi siti web. | Serie web
Oroscopo giornaliero Pesci per il 2 ottobre: ​​il fronte professionale ha bisogno di attenzione
Oroscopo giornaliero Pesci per il 2 ottobre: ​​il fronte professionale ha bisogno di attenzione
Cari Pesci, potreste concedervi qualcosa di costoso. Tuttavia, tutto sembra perfetto, tranne il fronte professionale.
Oroscopo giornaliero del Leone per il 9 novembre: tieni traccia dei tuoi investimenti
Oroscopo giornaliero del Leone per il 9 novembre: tieni traccia dei tuoi investimenti
LEO (23 luglio-23 agosto) I Leo sono spesso imprevedibili. Hanno una mente fluttuante che rende difficile anche per le persone strettamente associate ai Leo indovinare la loro prossima mossa. Quindi, Leo, dovete trattenervi dal pensare troppo e rilassarvi un po'.