Principale Stile Di Vita Krishna Janmashtami 2019: La storia della nascita di Lord Krishna

Krishna Janmashtami 2019: La storia della nascita di Lord Krishna

Janmashtami, noto anche comeKrishna Janmashtamio Gokulashtami, è un importante festival indù in India e celebra la nascita di Lord Krishna, che era l'ottava incarnazione o avatar di Lord Vishnu, il Dio supremo degli indù. L'ottavo giorno del mese di Bhadrapada o Ashtami secondo i segni del calendario lunare indùJanmashtami, e sarà celebrato il 24 agosto (sabato) di quest'anno.

Si ritiene che Krishna sia nato in una prigione di Mathura, nell'Uttar Pradesh, in questo giorno l'orologio ha suonato la mezzanotte. Krishna è il dio dell'amore, della tenerezza e della compassione. La mitologia indù lo ritrae come un burlone, un amante gentile, un essere supremo universale e un Dio simile a un bambino.

La narrazione e le storie diSignore Krishna's vita sono indicati come Krishna Leela. Secondo il racconto, Krishna nacque nel clan Yadava di Mathura dalla regina Devaki e da suo marito, il re Vasudeva.

Devaki aveva un fratello, Kansa, un tiranno, che insieme ad altri re demoni stava terrorizzando Madre Terra. Kansa aveva usurpato il trono di Mathura da suo padre, il benevolo re Ugrasen. Madre Terra prese la forma di una mucca e andò dal Signore Brahma, il Dio creatore dell'induismo, con la sua difficile situazione. Lord Brahma quindi convocò Lord Vishnu, che assicurò a Madre Terra che sarebbe nato come Lord Krishna per porre fine a questa tirannia.

Kansa ha accettato di lasciare che Devaki si sposasse con il principe Yadava Vasudeva nella speranza di conquistare anche il clan Yadava. Quando Devaki si stava per sposare, a Kansa fu detto da indovini che uno dei discendenti di Devaki avrebbe posto la sua fine. Nella sua paranoia, Kansa brandì la sua spada e decise di uccidere Devaki proprio in quel momento. Ma dopo che Vasudeva implorò per la vita di sua moglie e promise di consegnare ogni bambino al Kansa non appena fosse nato, Kansa lasciò andare sua sorella e invece imprigionò Devaki e Vasudeva, e si assicurò che nessuno dei figli di Devaki sopravvivesse. Non appena un bambino nasceva a Devaki, Kansa sbatteva la testa del bambino contro le pareti della prigione.

Tuttavia, la notte della nascita di Krishna, non appena Krishna nacque, una luce brillante riempì la prigione e Vasudeva fu svegliato da una voce divina che lo guidò a portare Krishna attraverso lo Yamuna e a lasciarlo con la sua cara amica Nandraja, la capo della tribù Gopa. Anche Nandraja e sua moglie Yashoda avevano dato alla luce una bambina quella notte, quindi Vasudeva portò segretamente il piccolo Krishna attraverso il fiume Yamuna, che non era più nel suo stato calmo, ma invece infuriava come se fosse l'oceano. Proprio in quel momento arrivò Shesh Naag di Vishnu, il gigantesco serpente a più teste, e aiutò Vasudeva a portare Krishna al sicuro attraverso il fiume. Vasudeva andò a casa di Nandraja e scambiò i bambini. Il suo cuore era colmo di una profonda tristezza, come se avesse lasciato dietro di sé una parte della sua anima. Tornò alla prigione con il bambino scambiato, che lanciò un forte pianto non appena si sdraiò accanto a Devaki. Le guardie informarono Kansa che l'otto figlio di Devaki era finalmente nato.

Devaki ha implorato Kansa di non uccidere il bambino, ha affermato che la profezia doveva essere sbagliata poiché suo figlio doveva portare la fine del Kansa, ma senza successo. Quando Kansa ha cercato di uccidere il bambino scambiato, si è trasformato nella dea Durga e lo ha avvertito che la sua morte era arrivata nel suo regno e sarebbe tornato per punire Kansa per i suoi peccati. Che Kansa non avrebbe trovato pace e continuasse a pensare alla sua fine, disse che avrebbe potuto ucciderlo in quel momento, ma la fine del Kansa doveva essere tempestiva, e poi la dea svanì.

Tuttavia, Kansa era certo che la profezia potesse non essere del tutto vera, dato che se il suo assassino fosse nato all'interno della prigione, lo avrebbe sicuramente ucciso. Con un leggero sollievo, Kansa liberò finalmente Vasudeva e Devaki e li lasciò vivere in un palazzo separato. Dopo alcuni giorni, Vasudeva ha condiviso quello che è successo la notte della nascita di Krishna e, sebbene Devaki fosse triste, è stata sollevata nel sentire che suo figlio era al sicuro.

Alcuni giorni dopo, la notizia della nascita di Nandraja e del figlio di Yashoda raggiunse il regno, la gente sgorgava per lo scintillio unico negli occhi del bambino, per come fosse sempre felice e come la sua sola presenza diffondesse gioia e allegria tutt'intorno. Krishna è cresciuto ignaro del suo destino, lontano da tutto il caos di Mathura, a Gokul, con Nanda Baba e sua moglie Yashoda, come suoi genitori adottivi.

Articoli Interessanti

Scelta Del Redattore

Oroscopo giornaliero del Leone: previsione astrologica per il 25 agosto
Oroscopo giornaliero del Leone: previsione astrologica per il 25 agosto
Caro Leone, devi evitare la concorrenza negativa e i sentimenti di gelosia e pigrizia per continuare ad andare avanti nella vita. Coltiva il tuo legame con la persona amata poiché diventerà più forte.
Dieta mediterranea, digiuno intermittente e dieta paleo possono aiutarti a perdere peso
Dieta mediterranea, digiuno intermittente e dieta paleo possono aiutarti a perdere peso
Gli adulti in sovrappeso che seguono la dieta mediterranea, il digiuno intermittente e la dieta paleo possono aiutarti a perdere peso tra gli altri benefici per la salute.
Oroscopo giornaliero dei Gemelli per il 14 novembre: un viaggio è sulle carte
Oroscopo giornaliero dei Gemelli per il 14 novembre: un viaggio è sulle carte
Cari Gemelli, diverse opportunità si stanno aprendo la strada verso di voi, ma dipende da voi, da come le prendete.
Oroscopo giornaliero dei Gemelli per il 23 ottobre: ​​non ignorare la finanza
Oroscopo giornaliero dei Gemelli per il 23 ottobre: ​​non ignorare la finanza
Cari Gemelli, se stai correndo in perdita, allora devi fare un passo in nuove imprese.
Oroscopo giornaliero dei Gemelli: previsione astrologica per il 29 agosto
Oroscopo giornaliero dei Gemelli: previsione astrologica per il 29 agosto
Cari Gemelli, la previsione di oggi dice che ami creare nuove relazioni e mantenerle a lungo. Sei responsabile e svolgi i tuoi doveri senza ostacoli che ti impediscono di raggiungere i tuoi obiettivi. Sei adattabile e cambi a seconda di ciò che ti circonda.
Oroscopo di oggi: previsione astrologica per il 28 marzo
Oroscopo di oggi: previsione astrologica per il 28 marzo
Oroscopo del giorno: le stelle sono schierate a tuo favore? Scopri la previsione astrologica per Ariete, Leone, Vergine, Bilancia e altri segni zodiacali per il 28 marzo.
Oroscopo di oggi: previsione astrologica per il 22 gennaio
Oroscopo di oggi: previsione astrologica per il 22 gennaio
Oroscopo del giorno: le stelle sono schierate a tuo favore? Scopri la previsione astrologica per Ariete, Leone, Vergine, Bilancia e altri segni zodiacali per il 22 gennaio.